Certificazione e ispezione 2010/35/UE T-PED

Certificazione e ispezione attrezzature a pressione trasportabili

La Direttiva 2010/35/UE per attrezzature a pressione trasportabili definisce le regole e le procedure in materia di certificazione e ispezione periodica delle attrezzature che rientrano nel suo campo di applicazione e sostituisce la Direttiva1999/36/CE.
Siamo un Organismo Notificato (ON 1872) in grado di svolgere le seguenti attività nel campo della??TPED:

  • Attività di valutazione della conformità
  • Controlli eccezionali
  • Ispezioni intermedie
  • Ispezioni periodiche
  • Assessment di conformità

Siamo inoltre in grado di eseguire tutte le attività, secondo la sezione I.1 dell’Allegato I (ADR), sezione II.1 dell’Allegato II (RID) e la sezione III.1 dell’Allegato III (ADN) per la Direttiva 2008/68/EC e l’Allegato III della direttiva 2010/35/UE, nelle seguenti categorie di prodotti:

  • Recipienti a pressione incluse cartucce di gas, le loro valvole e altri accessori (se presenti).
  • Serbatoi, batterie per veicoli/vagoni, i contenitori per gas a elementi multipli (MEGCs), le loro valvole e altri accessori (se presenti).

In Europa, il trasporto interno di merci pericolose è disciplinato dalla Direttiva 2008/68/CE e il suo allegato. Tre accordi europei relativi al trasporto internazionale di merci pericolose: su strada – ADR, ferroviario – RID e per via navigabile – ADN. In base alla direttiva TPED – le attrezzature a pressione trasportabili per merci pericolose devono essere progettate, costruite e marcate secondo ADR, RID, ADN e controllate da un organismo notificato.